Villa dei Papi a BN

Villa dei Papi è una costruzione in stile neogotico situata a Benevento, nel quartiere Pacevecchia.

La villa sorge sulle rovine del Convento di Santa Maria della Pace, crollato nel terremoto del 1688. Fu costruita a partire dal 1696 dall'arcivescovo Vincenzo Maria Orsini. Divenuto papa con il nome di Benedetto XIII, questi utilizzò la villa come residenza nei periodi trascorsi a Benevento.

La villa fu poi acquistata dalla famiglia De Agostini, quindi passò di proprietà a Pietro Perlingieri, che volle utilizzarla come sede della Banca Sannitica da lui fondata, oggi assorbita dallaBanca Popolae di Novara. Negli anni '80 quindi furono realizzati alcuni saloni per conferenze.

villa.jpg

(I giardini della Villa)

Successivamente la villa fu abbandonata ed il bosco che la circondava fu quasi tutto distrutto. Nel 2001 è stata acquistata congiuntamente dal Comune e dalla Provincia: il secolare boschetto, che forma una folta macchia verde, con pregevoli alberi di alto fusto, è stato ricostruito, e la villetta è stata ristrutturata.

La villa è utilizzata per convegni e congressi di vario genere, ed è inoltre sede del MARSec (Agenzia Mediterranea per il Rilevamento Remoto e il Controllo Ambientale)


Marianna De Stefano