Vacanze con i nostri amici a quattro zampe

Cari lettori,
finalmente è tempo di vacanze, che scegliate come meta il mare o la montagna, ricordatevi di programmare con un po’ di anticipo tutto ciò che può servire anche al nostro amico a quattro zampe  ...
È importante conoscere  gli obblighi sanitari previsti dalla nazione o regione italiana scelta. Oggi il viaggiatore ha davvero la possibilità di muoversi in libertà con il fedele amico rispetto a qualche anno fa in cui era ancora un tabù o un lusso per pochissimi .
Prima di partire è fondamentale visionare il libretto delle vaccinazioni e  avere un certificato aggiornato di buona salute dell’animale.
Facciamo molta attenzione se decidiamo di recarci all ‘estero, alcuni paesi hanno leggi severissime al riguardo ( alcuni prevedono anche la quarantena dell’animale ); gli obblighi di legge variano da paese a paese anche per quanto riguarda la validità di scadenza dei certificati di buona salute ( variabili da 30 a 5 giorni ) .
Qualunque dubbio può essere chiarito dal proprio veterinario di fiducia o consultando il sito www.salute.gov.it
Se proprio Il Vostro amico non ama viaggiare o soffre particolarmente lasciatelo da parenti o amici, o in una pensione da voi prima visionata.
Anche se credetemi  la gioia di vivere la spensieratezza di una vacanza con il proprio amico fedele è davvero unica.
Cari lettori, oggi abbiamo parlato di vacanze, fornendo un essenziale vademecum e non di abbandono,  vi consiglio di portare un bagaglio leggero, funzionale, lascIate a casa preoccupazioni e stress, ma portatelo con voi e il vostro bagaglio di felicità crescerà sempre di più nel percorso di vita insieme.

Stefania Sodano