“Uniti da lontano”, i potitesi rimangono in casa ma connessi

SAN POTITO SANNITICO – I potitesi reagiscono con “Uniti da lontano” a questi difficili momenti segnati dall’emergenza Covid-19. Non potendosi incontrare in piazza si sono dati tutti appuntamento sulla piazza virtuale di facebook. Iniziativa che viene dal basso, dai cittadini quella che da poche ore ha coinvolto con grandissimo successo la piccola comunità di San Potito Sannitico e sta spopolando sui social. Uno spazio, quello del gruppo facebook chiamato “Uniti da lontano”, che non passa certo inosservato data la partecipazione attiva di un nutrito numero di cittadini che hanno dedicato spazio virtuale a panorami del centro cittadino, allo scambio di informazioni, a saluti. “Uno spazio dove ognuno può esprimere se stesso e condividere la propria forza in questi momenti duri. Si è creta così una piccola magia e in questo momento è un qualcosa di veramente grande”, fanno sapere i gestori amministratori della pagina.

“Sono orgoglioso per come i miei concittadini stanno gestendo questa simpatica e lodevole iniziativa, li ringrazio pubblicamente per la collaborazione e per questi piccoli miracoli. Sono sempre presente sul territorio, nei luoghi istituzionali, per coordinare al meglio l’emergenza. Approfitto ancora una volta per dire ai miei cittadini di tenere duro, di restare a casa e di continuare a tenere duro affinché il forte senso di comunità sia la nostra forza”. A dichiararlo il sindaco Francesco Imperadore.