SAN POTITO SANNITICO- soldi per chi decide di adottare un randagio

Un incentivo a chi sceglie di adottare uno dei cani randagi di San Potito Sannitico. Questo è quanto è possibile fare nel paesino dell’alto casertano stando a quanto verbalizzato in una delibera di giunta. Così a guadagnarci non sono solo gli amici a quattro zampe ma anche i cittadini che li adottano.

Il compenso, che va dai 200 ai 300 euro annui, servirà a dare all’animale tutte le cure di cui ha bisogno. Mentre il requisito fondamentale per ottenere il bonus è che ci si impegni a mantenere il cane per un determinato numero di anni e ad accettare i controlli dell’amministrazione comunale sul buono stato di salute dell’animale.

“Sarà possibile venire a conoscenza di tutti dettagli dell’iniziative semplicemente recandosi al Comune, - ha precisato il sindaco Francesco Imperadore – senza dubbio si tratta di un’iniziativa insolita ma l’abbiamo trovata molto interessante per combattere il randagismo”.


Adele Consola