Non bisogna smettere di essere se stessi solo per conformarsi alla volontà altrui

Non bisogna smettere di essere se stessi per piacere agli altri. 

Quando conosciamo una persona e proviamo interesse per la stessa, vogliamo suscitare il suo interesse. Questo, a volte, ci porta ad agire in modo non naturale, spontaneo, temiamo i giudizi e il rifiuto, arriviamo così facendo a mentire a noi stessi e alle persone che amiamo. Ingannando l'altra persona, arriviamo con l'ingannare noi stessi, credendo di godere di un amore che cosi facendo è solo fittizio.
Sappiamo tutti che l’inizio di una relazione è può sembrare magico.  Tuttavia, con il passare del tempo, questo svanisce. Improvvisamente bisogna sforzarsi su aspetti di cui prima non dovevamo preoccuparci.

Forse questo momento è giunto perché vi siete trasformati nell’ideale del vostro partner. Volevate soddisfare le aspettative che avevano riposto in voi.

Non solo vi innamorate di qualcuno che sperate si adatti ai vostri canoni, ma voi stessi cercate di far innamorare l’altro trasformandovi in ciò che questi desidera.

Dov’è andata a finire la vostra autenticità? Cosa è successo al vostro “io”? Avete provato a mascherarlo per buttarvi a capofitto in un falso amore.

Tutte le cose in comune che avete creato con l’altra persona erano false. La vostra paura di non piacerle, il terrore che i vostri difetti la spaventassero vi hanno fatto agire in modo sbagliato.

Quella magia degli inizi non svanirà perché prima o poi deve farlo, ma perché il modo in cui avete dato il via alla relazione non era sincero né giusto.

Fin dal primo momento in cui intratteniamo una relazione con una persona che ci piace, è fondamentale esprimere i nostri gusti, i nostri interessi e mostrare il nostro vero carattere.

Non dobbiamo nascondere ciò che non ci piace, perché con il tempo smetteremo di farlo e il nostro partner rimarrà confuso. Non lo sapeva!

Non smettete mai di essere voi stessi, anche se a volte la tentazione è forte. È difficile essere coscienti del modo in cui agiamo inizialmente, ma dobbiamo fare uno sforzo per non sentirci frustrati, feriti e disillusi.

Non abbiate paura di mostrarvi per quelli che siete. Chi si innamora di voi amerà il vostro vero Io, non la maschera che avete indossato affinché vi notasse.

Se al fianco della persona che amate non potete essere chi siete davvero fin dall’inizio, non vale la pena portare avanti la relazione. Non smettete di essere voi stessi ed otterrete la relazione che avete sempre desiderato.


Lucia Di Chello