Montesarchio, armi ed esplosivi artigianali nascosti nel cortile di un condominio

Armi nascoste nei contenitori dell’acqua, all’interno di un cortile di un condominio. E’ la scoperta fatta dai carabinieri nella giornata di ieri a Montesarchio, a conclusione di uno specifico ed ampio servizio di controllo del territorio.

I militari hanno rinvenuto una pistola semiautomatica priva di matricola, una pistola semiautomatica modificata, due caricatori, una chiave inglese, una chiave universale, una banconota contraffatta da 50 euro e due ordigni esplosivi di natura artigianale. Il tutto era ben custodito all’interno di buste di plastica.

Tutto il materiale, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sequestrato per accertare l’eventuale impiego in recenti fatti verificatisi in zona: le armi saranno inviate al RACIS per gli accertamenti balistici; gli ordigni esplosivi saranno invece catalogati, messi in sicurezza e successivamente distrutti a cura del Nucleo CC Artificieri e Antisabotaggio di Napoli. La banconota, infine, sarà inviata alla Banca d’Italia per gli accertamenti del caso.


Michele