L’alimentazione ideale per affrontare l’autunno

Si sa, il periodo autunnale porta sensazione di stanchezza, mancanza di concentrazione e a volte persino malessere, tutto ciò perché c’è un cambio di stagione che interferisce con i nostri ritmi, l’alimentazione è uno strumento efficace per aiutare a prevenire e combattere questa sensazione, ma come? Arricchire la nostra dieta equilibrata con tutti i cibi disponibili in questo periodo come i melograni ricchi in vitamina C e antiossidanti, le mele ricche soprattutto di pectina che aiuta a controllare i livelli di colesterolo e regolarizza l’appetito, cavoli e broccoli che possono essere definiti degli alimenti antitumorali, zucca e carote che sono ricchi di caroteni ossia i precursori della vitamina A, l’uva che è ricca di un potente antiossidante chiamato resveratrolo, ed ancora pere, mais, patate, lattuga, rape, castagne, frutta a guscio etc. tutti alimenti che se mangiati nelle giuste quantità incidono molto positivamente sul nostro corpo fortificandolo durante questo cambio di stagione. Un altro celebre alimento di questa stagione è certamente il fungo: Dal punto di vista della classificazione i funghi o miceti non hanno foglie e fiori e appartengono ad un regno a se stante, non hanno vita autonoma ma subordinata alla convivenza di alcuni organismi e piante, dal punto di vista alimentare non hanno grassi, hanno pochissime calorie e sono un ottima fonte di minerali come potassio, fosforo e magnesio che svolgono un ottimo supporto per il sistema immunitario, tuttavia bisogna tener presente che bisogna far molta attenzione ai funghi soprattutto se freschi e alla loro raccolta perché una parte è velenosa o tossica e all’eccessivo consumo. Ricapitolando l’autunno offre tantissimi alimenti salutari, gustosi e perfetti da consumare in questo momento dell’anno, dunque non c’è niente di meglio che approfittare di ciò che madre natura ci offre!

Dott. Dietista Nutrizionista Marco Parente