Insalata russa “rivisitata”

Cari amici, questa giornata quasi primaverile mi fa venire voglia di una semplice, gustosa e veloce insalata russa “rivisitata” da proporre anche se si è tra amici; basandoci sempre sul discorso di slow food e stagionalità, sappiamo che carote e patate le troviamo tutto l’anno e che a breve saranno immessi sul mercato anche i piselli freschi, altrimenti un buon surgelato si trova sempre.

Dunque ecco di seguito il procedimento:

Ingredienti e dosi per 4 persone:

Patate rosse (ideali in quanto assorbono poca acqua) gr. 200

Carote gr. 200

Piselli gr. 200

Maionese gr. 200

Cetriolini sottaceto nr. 4

Bicchierini da finger food

Cucchiaini da finger food

Sale q.b.

Sacche a poche (anche quelle monouso)

Punta riccia

Procedimento:

Lessare in acqua salata separatamente i tre  componenti (patate sbucciate e tagliate a tocchetti, le carote pelate e tagliate come le patate e i piselli). A cottura ultimata raffreddare in acqua e ghiaccio e lasciar colare per circa 1 ora.

Nel bicchiere del minipimer o con un piccolo robot da cucina frullare ed emulsionare con maionese e cetriolini arrivando alla consistenza utile per usare la sacca a poche.

Sovrapporre gli elementi come in foto (o alternare secondo i vostri gusti) e decorare con un poco di maionese.

Buon appetito

Chef Maurizio Esposito