Insalata di salmone e asparagi

Si inizia pulendo il pesce, poi si pulisce il salmone della lisca centrale, della pelle e di eventuali altre lische. 

Si Taglia la polpa a cubetti, si raccoglie in una ciotola, si spruzza con il vino e si insaporisce con un pizzico di sale e di pepe. 

Fatto ciò si lascia marinare per circa un’ora. Nel frattempo preparate gli asparagi: eliminate la parte legnosa del gambo e divideteli a metà per il lungo. Sbollentateli in acqua salata per sei-sette minuti quindi sgocciolateli con la paletta forata e trasferiteli in una ciotola con acqua fredda per fermarne la cottura. Scolateli e lasciateli da parte.Sgocciolate bene la dadolata di salmone dalla marinatura e fatela saltare per circa un minuto in un tegame antiaderente spennellato d’olio e ben caldo. Lavate le insalate e asciugatele molto bene. Eliminate le foglie più esterne e dure della scarola, che vi serviranno per preparazioni cotte, e tagliatela a striscioline. Lavate e asciugate perfettamente i ravanelli e tagliateli a fettine sottili con una mandolina. Preparate quindi la vinaigrette: emulsionate il succo del limone con dieci cucchiai d’olio, il sale e pepe fresco di macina, unite la buccia grattugiata del limone e l’erba cipollina tagliuzzata. In un piatto da portata disponete le insalate, i rapanelli, gli asparagi e la dadolata di salmone cotta. 


Condite la vostra insalata di asparagi e salmone con la salsa soltanto al momento di servire.


 Di Lucia da Solopaca (BN)