Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano all’Università di Fisciano per parlare di irrigazione assistita da satellite. Santagata: “protagonisti in Italia e all’estero”

Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano all’Università di Fisciano per parlare di irrigazione assistita da satellite. Santagata: “protagonisti in Italia e all’estero”

PIEDIMONTE MATESE - ‘Irrigazione assistita da satellite’, questo è stato l’argomento dell’intervento del Consorzio di bonifica del Sannio Alifano al Campus Universitario di Fisciano il giorno 7 Dicembre 2018, nell’ambito di un Corso di aggiornamento sulle ‘ESPERIENZE INNOVATIVE PER LA GESTIONE IDRAULICA DEL TERRITORIO’, organizzato dal C.U.G.R.I. - Consorzio inter-Universitario per la Previsione e Prevenzione dei Grandi Rischi, Università di Salerno e Università di Napoli “Federico II”.

Grande interesse ha riscosso l’esposizione delle attività innovative che il Consorzio ha in corso per una gestione moderna ed eco-sostenibile della risorsa idrica ad uso irriguo, che può senz’altro avvenire nella maniera più efficiente ed economica possibile attraverso i dati di Osservazione della Terra oggi disponibili a mezzo della piattaforma Copernicus della Comunità Europea.

“L’interesse riscosso dal mondo scientifico per la nuova tecnologia (IRRISAT, DIANA) e la sua ricerca applicata in campo, che oggi vede il Consorzio di bonifica del Sannio Alifano protagonista in campo nazionale ed europeo, rappresenta un motivo di grande conforto rispetto alle scelte a suo tempo effettuate dal Consorzio nel settore dell’irrigazione, oggi perseguite con maggiore incisività e convinzione dall’attuale Amministrazione consortile, alla luce dei tanti tangibili successi che via via si stanno ottenendo”. A dichiararlo il Presidente dell’Ente Dott. Alfonso Santagata.


Adele Consola