I BENEFICI DELLA FRUTTA SECCA

Molto spesso demonizziamo la frutta secca pensando che abbia grassi, ma ha grassi buoni tra cui anche grassi essenziali che il nostro corpo non sintetizza, ma che deve "prendere" tramite gli alimenti; ma quali sono le proprietà della frutta secca?

NOCI: contengono:

  • omega 3 i quali proteggono l'organismo da malattie cardiovascolari, da malattie autoimmuni;
  • acido ellagico (antiossidante) il quale ci protegge dai tumori;
  • sali minerali: magnesio, calcio, potassio, vitamina E.

ARACHIDI contengono:

  • grassi buoni;
  • antiossidanti quali polifenoli i quali proteggono le cellule dall'invecchiamento ;
  • sali minerali quali magnesio, potassio, zinco, fosforo, manganese.

MANDORLE contengono:

  • antiossidanti i quali proteggono le cellule dallo stress ossidativo;
  • sali minerali quali magnesio, calcio fosforo e il rame rinforza pelle e capelli

PISTACCHI contengono:

  • grassi buoni che riducono il colesterolo cattivo e aumentano quello buono;
  • vitamine del gruppo B, E, che contrastano i radicali liberi;
  • Rame rinforza pelle e capelli.

NOCCIOLE contengono:

  • Vitamina E protegge le cellule dallo stress ossidativo;
  • vitamine del gruppo B che contribuiscono al buon funzionamento del sistema nervoso e immunitario;
  • sali minerali tra cui calcio, ferro, rame e manganese.

PINOLI contengono:

  • vitamina E;
  • riboflavina la quale riduce spossatezza e affaticamento;
  • vitamina E,B2 e potassio.

ANACARDI contengono:

  • Selenio il quale contribuisce alla normale funzione tiroidea;
  • vitamine del gruppo B;
  • acido oleico importante per la salute del cuore.

Pinoli contengono:

  • vitamina E protegge le cellule dallo stress ossidativo
  • riboflavina contribuisce alla riduzione di stanchezza ed affaticamento.

La frutta secca può essere mangiata come spuntino a metà mattino o a merenda ,come spezzafame  oppure dopo un allenamento perchè ci da energia, forza e sali minerali.

Per stare in salute, dunque, è buona abitudine consumare 30 g di frutta secca al giorno che corrispondono a 12 arachidi, 23 mandorle, 26 nocciole, 5 noci, 120 pinoli, 25 pistacchi.

Dottoressa Biologa - Nutrizionista Giovanna de Lucia