Giovani Sanniti e la Musica: Lina Simons

Classe 1998, Pasqualina De Simone (alias Lina Simons) è una giovane cantante sannita che sa bene cosa vuol dire inseguire i propri sogni, essere determinati e non fermarsi di fronte agli ostacoli. Lina, infatti, si è da poco trasferita in Inghilterra dove attualmente sta lavorando a nuovi progetti musicali e non solo. In una breve intervista ha deciso di raccontarci un po’ della sua vita londinese e di cosa le riserverà il futuro.

  • Quando è nata la tua passione per la musica?

La passione per la musica è nata intorno i 12 anni. Nel senso che quella è l'età in cui ho iniziato ad avere auto consapevolezza della mie potenzialità. A 14 anni ho capito che la musica era quello che volevo fare nella vita.

  • Come mai hai deciso di trasferirti a Londra?

Ho deciso di trasferirmi a Londra perché avevo voglia di respirare e per intraprendere al meglio una carriera in campo musicale. Poi amo l'inglese quindi Londra è stata la scelta perfetta

  • Com'è ora la tua vita li?

La mia vita ora è diversa e molto movimentata. Sono qui da 3 mesi e ancora non ho avuto il tempo di fermarmi un attimo per realizzare il fatto che ora vivo qui

  • Ti va di spiegarci il tuo significato personale del brano "Italy"?

“Italy” l'ho scritta in un periodaccio, come quasi tutte le mie canzoni d'altronde..Comunque in “Italy” io parlo del rapporto amore- odio che ho nei confronti del mio Paese.. Di tutti i problemi che sono stata costretta ad affrontare sin da piccola e di come alla fin dei conti, mi dispiaccia essermene andata e che dopo tutto è la mia terra.

  • Quali sono le prime differenze che hai notato, a livello musicale, tra l'Italia e l'Inghilterra?

Le differenze a livello musicale sono enormi. Nel senso che l'Italia dal punto di vista musicale ti espone ad un pubblico limitato mentre l'Inghilterra ti espone a livello mondiale.

  • Hai mai pensato di scrivere un brano che si ricolleghi alle tue radici nigeriane?

Sinceramente, ci stavo facendo una pensata.. alla fine ho un sacco di cose da dire.. quindi si, perchè no!

  • A cosa stai lavorando ora e quali sono i tuoi progetti futuri?

Ora sto registrando una web tv serie, di cui non ho il permesso di parlare e sto lavorando anche al mio Ep e ho altri progetti che spero vadano a buon fine!

  • Come rispondi a chi critica l'esodo dei giovani all'estero?

Rispondo che alla fin dei conti, per quanto si impegnino a criticarlo questo è fenomeno che accadrà sempre nel bene e nel male. Lo hanno fatto i miei genitori e i miei nonni prima di loro..

  • Cosa ti senti di dire ai tuoi coetanei che si avvicinano al mondo della musica?

Mi sento di dire ai giovani che si avvicinano al mondo della musica che va benissimo far schifo all'inizio e va benissimo essere derisi ed è da li che si deve trarre l'ispirazione per far meglio. 

Elvira Trebisondi