Disfunzione erettile

La disfunzione erettile è un disagio molto comune che influenza in vario modo la vita della persona che ne è colpita, agendo negativamente sulle sue relazioni sociali e sulla qualità della vita in generale, provocando spesso depressione, ansia e perdita di autostima. Tale condizione assume notevole importanza nella gestione della vita coniugale sia sul piano emotivo che giuridico, infatti essa rappresenta uno dei motivi che possono portare allo scioglimento del matrimonio.

Nel ciclo della risposta sessuale questo disturbo si presenta nella fase di eccitazione e consiste nella incapacità di raggiungere o mantenere un’adeguata erezione necessaria alla penetrazione e al compimento dell’atto sessuale.

Il livello di stress, la presenza di sintomi depressivi, un cattivo stato di salute mentale possono influire negativamente sulla risposta erettile. Sul piano dei fattori fisiologici, invece, possono incidere le disfunzioni cardio-circolatorie, il diabete mellito, il colesterolo, patologie di origine neurologica ed endocrinologica.

Dott.ssa Monica Bellofiore

Psicologa-psicoterapeuta sistemico-relazionale

Consulente in sessuologia clinica