Centro Diocesano per la Famiglia. “Amoris Laetitia”, secondo incontro il 7 maggio

Dopo i primi due, ci si prepara al secondo appuntamento del percorso rivolto a single, separati, divorziati e coppie che stanno attraversando una fase critica, organizzato dal Centro Diocesano per la Famiglia “Mons. Angelo Campagna”, diretto dal dott. Davide Cinotti, con il contributo della diocesi di Alife-Caiazzo. I partecipanti – si ricorda che sono ammessi solo i primi 20 iscritti, essendo il Corso a numero chiuso – si ritroveranno il prossimo 7 maggio, alle 16.30, presso la sede del Centro, in via Nuova San Marco, a Piedimonte Matese.

Le adesioni devono essere comunicate al numero del Centro Diocesano Famiglia 3661547752, anche per sms indicando nome, cognome e numero di telefono oppure per email a centrodiocesanofamiglia@virgilio.it.

SINTESI

CAP. 9 SPIRITUALITÀ CONIUGALE E FAMILIARE

Questo capitolo è dedicato alla spiritualità coniugale e familiare, ad una spiritualità del vincolo matrimoniale abitato dall’amore divino, fatta di migliaia di gesti reali e concreti nei quali Dio ha la propria dimora (cfr. n.315). Le sfumature di cui si colora questa spiritualità sono individuate dal Papa nella preghiera in famiglia fatta alla luce della Pasqua (cfr. n. 318); nell’amore esclusivo e libero che si vive nel matrimonio, in cui gli sposi assumono la sfida e l’anelito di invecchiare e consumarsi insieme, riflettendo così la fedeltà di Dio (nn. 319- 320); nella cura gli uni degli altri sostenendosi e stimolandosi vicendevolmente in modo che tutta la vita della famiglia diventi un pascolo misericordioso in cui ognuno dipinge e scrive nella vita dell’altro (nn. 321-322); nel contemplare ogni persona cara con gli occhi di Dio e nel riconoscere Cristo in lei (n.323); nell’amore sociale, riflesso della Trinità, che unifica il senso spirituale della famiglia e la sua missione all’esterno e che si esprime particolarmente nell’ospitalità (cfr. n.324). Tuttavia, nessuna famiglia è una realtà perfetta e confezionata una volta per sempre, ma richiede un graduale sviluppo della propria capacità di amare. Da qui l’invito che il Papa rivolge a tutti noi: Camminiamo, famiglie, continuiamo a camminare! (…) Non perdiamo la speranza a causa dei nostri limiti, ma neppure rinunciamo a cercare la pienezza di amore e di comunione che ci è stata promessa (n. 325).

PROGRAMMA DELL’INCONTRO

  • ore 16.30 Accoglienza partecipanti e informazione sulle modalità dell’incontro (a cura di dr. Davide Cinotti, Direttore Centro Diocesano per la Famiglia);
  • ore 16.40 Preghiera delle famiglie (a cura di Angela Zoccolillo- Movimento per la vita “Santa Gianna Beretta Molla);
  • ore 16.50 Approfondimento del capitolo 9 dell’Amoris Laetitia (a cura di Fra Gaetano Paolo Amoruso- ordine dei Frati Minori), lettura di alcuni paragrafi del capitolo e condivisione delle opinioni dei partecipanti;
  • ore 17.30 Approfondimento del tema della fedeltà matrimoniale e del matrimonio come crescita individuale e spirituale (a cura di Suor Laura Garavello – Pastorale familiare Diocesi di Cerreto Sannita/Telese /Sant’Agata dei Goti);
  • ore 18.00 Confronto e discussione finale.

Fonti. Clarusonline.it