Calcutta, fenomeno dell’indie e mai banale.

Classe ’89, Edoardo D'Erme (Calcutta) è tra i principali artisti indie della scena musicale del momento. Il suo successo ha inizio nel 2015 con l’uscita di “Mainstream”, suo secondo album da cui sono tratti singoli come “Gaetano”, “Cosa mi manchi a fare” e “Frosinone”, brani in voga tra i giovani , nonché dischi d’oro.  Intanto scrive e collabora con diversi artisti, tra cui Francesca Michielin con “Io non abito al mare”.  Nel 2018 esce il suo ultimo album “Evergreen”, preceduto dal singolo “Orgasmo”, divenuto ben presto un tormentone insieme a “Pesto” e “Paracetamolo”, contenuti nello stesso album. Nell’estate del 2018 poi, Calcutta incontra il pubblico in due concerti, uno a Latina e uno all’Arena di Verona; da quest’ultimo è stato tratto il film “Calcutta – Tutti in piedi” , proiettato nel mese di Dicembre nei maggiori cinema italiani e visibile su Tim Vision. Recentemente l’artista indie ha collaborato con Elisa scrivendo un pezzo che attualmente è in voga in radio, “Se piovesse il tuo nome”, e reinterpretando il brano in un duetto con la cantante.  Questo inverno sarà per Calcutta ricco di impegni, come annuncia sulla sua pagina Facebook “Calcutta pagina di”, che lo vedrà in giro per le più grandi città italiane:

    17 gennaio, Ancona – Palarossini

    19 gennaio, Padova – Kioene Arena

    20 gennaio, Milano – Mediolanum Forum

    21 gennaio, Milano – Mediolanum Forum

    23 gennaio, Bologna – Unipol Arena

    25 gennaio, Bari – PalaFlorio

    26 gennaio, Napoli – Palapartenope Casadellamusica

    5 febbraio, Roma – PalaLottomatica (nuova data)

    6 febbraio, Roma – PalaLottomatica (sold out)

    9 febbraio, Acireale (CT) – Palasport


Elvira Trebisondi