Alla Sua Presenza...Vangelo della Domenica

Domenica 21 Luglio 2019

XVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

+ Dal Vangelo secondo Luca  (Lc 10,25-37)

In quel tempo, mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si fece avanti e disse: «Signore, non t’importa nulla che mia sorella mi abbia lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma il Signore le rispose: «Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno. Maria ha scelto la parte migliore, che non le sarà tolta».

Condividere la Parola…    

Il Vangelo proposto per questa Domenica è pieno di una umanità straordinaria, l’umanità di Gesù che stanco del cammino, accetta l’invito di Marta a fermarsi a casa sua; Ogni qual volta il nostro cuore decide di ospitare davvero Cristo, Cristo non rifiuta mai, si ferma e entra nella nostra vita, nella nostra intimità. Un’immagine ci colpisce subito, Maria, la sorella di Marta, si siede ai piedi di Gesù e ci dice il Vangelo: “ascoltava la sua parola”, è un atteggiamento strano che non passa inosservato, Maria scegli di fermarsi e ascoltare, i verbi della Fede, é l’immagine del rapporto di amore che si instaura ogni qual volta il nostro cuore è predisposto all’ascolto della Parola di Dio, il Signore che dona pace, serenità e amore attraverso la Sua Parola, il cuore dell’uomo che finalmente si sente amato e felice! La scena però non si esaurisce, c’è un richiamo, un richiamo all’ascolto e all’amore, Marta viene ripresa non per il servizio che svolge, che è assolutamente necessario, ma per la sua agitazione; Marta fa le cose ma il suo cuore è agitato, è il classico fare senza sapere perché è per chi, un fare senza cuore e senza amore è un fare meccanico, e l’uomo non è una macchina. Gesù ci richiama a mettere le persone, la loro vita, le loro parole, prima di ogni cosa materiale; «Maria ha scelto la parte migliore», Maria ha compreso che c’è uno stare prima del fare, il Signore non cerca schiavi, cerca amanti della Sua Parola prima di ogni cosa, affinché ogni nostro gesto, ogni nostra azione profumi di Lui, parli di Lui…

Guido Santagata