Alla Sua Presenza...Vangelo della Domenica

Domenica 23 Giugno 2019
Santissimo Corpo e Sangue di Cristo (Anno C)

+ Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,11-17)

In quel tempo, Gesù prese a parlare alle folle del regno di Dio e a guarire quanti avevano bisogno di cure. Il giorno cominciava a declinare e i Dodici gli si avvicinarono dicendo: «Congeda la folla perché vada nei villaggi e nelle campagne dei dintorni, per alloggiare e trovare cibo: qui siamo in una zona deserta». Gesù disse loro: «Voi stessi date loro da mangiare». Ma essi risposero: «Non abbiamo che cinque pani e due pesci, a meno che non andiamo noi a comprare viveri per tutta questa gente». C’erano infatti circa cinquemila uomini. Egli disse ai suoi discepoli: «Fateli sedere a gruppi di cinquanta circa». Fecero così e li fecero sedere tutti quanti. Egli prese i cinque pani e i due pesci, alzò gli occhi al cielo, recitò su di essi la benedizione, li spezzò e li dava ai discepoli perché li distribuissero alla folla. Tutti mangiarono a sazietà e furono portati via i pezzi loro avanzati: dodici ceste.

Condividere la Parola…    

Oggi è la festa della vita e dell’amore donati gratuitamente, donati in un pezzo di pane è in un sorso di vino che ci donano la possibilità di trasformarci in ciò che riceviamo; Dio entra nella nostra vita, Dio scorre nelle nostre vene, Dio dona vita vera alla nostra vita. Nel Vangelo di questa Domenica così particolare Gesù ci chiede di “Dare noi stessi da mangiare!” Ci invita a dare, a donarci, è il verbo dell’amore é il nostro verbo, il verbo di ogni singolo Cristiano! Dare quel poco che abbiamo dona la possibilità di condividere e di far sì che tutti possano mangiare, la vita continua a vivere attraverso vite donate! Mi colpisce ancora il fatto che non viene specificato il numero delle persone che mangiarono, il Vangelo ci dice: “Tutti!” Nessuno esclusione! Se doniamo un po’ di ciò che abbiamo, diamo la possibilità a tutti di vivere! Quel poco per tutti! È la Chiesa che sogna Dio, è la nostra Chiesa, quella che si dona per tutti, senza nessuna esclusione! Dio sogna una Chiesa All inclusive!  È in quel momento che il pane condiviso e mangiato si trasforma in cuore condiviso e capace di Amore!

Guido Santagata