Alla Sua presenza... Vangelo della Domenica

Domenica 20 Maggio 2018  

Domenica di Pentecoste, Anno B

+ Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 15,26-27 16,12-15)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Quando verrà il Paràclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità che procede dal Padre, egli darà testimonianza di me; e anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio.

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future. Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».

 

Condividere la Parola...

Sono passati cinquanta giorni dalla risurrezione, i discepoli sono nel cenacolo, un vento forte invade la stanza del loro cuore chiuso, pieno di paure, fragilità, debolezze, buio; il vento dello Spirito smuove il loro cuore, lingue come di fuoco scendono dal cielo e portano luce ovunque, è lo Spirito di Dio che accende le nostre vite, spesso le sofferenze e le ansie provano a spegnere questo fuoco donato, perciò manda questa forza, per far si che mai si spenga quella fiamma! Gesù è asceso al cielo lasciando spazio alla freschezza e la libertà dello Spirito Santo che ci guiderà tutti alla verità! È qualcosa di prezioso che per gustarlo va svelato piano piano. Con Dio non esiste il punto, non si è mai arrivati, si è sempre in cammino, è il dinamismo della Fede!

Lo Spirito è quel soffio di vento che spinge, sostiene, da forza alla vela della nostra vita, salvandoci dalle tante onde ostili e dalle tempeste che spesso si abbattono su di noi, con forza ci orienta verso la verità, verso la libertà!

Guido Santagata