Ailano, esenzione dalla TARI per chi adotta un cane

Iniziativa davvero esemplare quella intrapresa dal Comune di Ailano, guidato dal sindaco Vincenzo Lanzone. Con la delibera di giunta del 20 marzo 2018, è stato confermato chel’adozione di un cane comporterà l’esenzione dal pagamento della tassa comunale TARI, per tutti i residenti ailanesi. La TARI (Tassa Rifiuti) sia aggira, solitamente, per quanto riguarda i costi, tra i 100 e i 600 euro a nucleo familiare, un importo importante da poter risparmiare, semplicemente compiendo un bel gesto nei confronti di un amico a quattro zampe. Il Comune di Ailano, che attualmente è in convenzione con la struttura “Cuccia Paradiso” sita in Capriati al Volturno, ha in progetto nei prossimi mesi di realizzare un canile comunale, per poter rendere più semplice la situazione legata al randagismo, un ostacolo difficile da superare per tutti i comuni del Matese. Il costo attuale del ricovero canino presso “Cuccia Paradiso”, per i cani senza dimora del comune di Ailano, ammonta a circa 24.000 euro annui.


Clarusonline