A Benevento una giornata per ricordare don Tonino Bello a 25 anni dalla morte

A Benevento un convegno sulla figura di mons. Tonino Bello, vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, in occasione del 25° anniversario della sua morte. Ad annunciarlo è il pastore della Chiesa beneventana, Felice Accrocca, con una lettera inviata ai sacerdoti della diocesi di Benevento.

Secondo quanto si apprende, l’incontro si terrà lunedì 23 aprile: al mattino, per i sacerdoti e i diaconi permanenti, l’accoglienza è fissata alle 9:30 presso il Seminario Arcivescovile di viale Atlantici. L’appuntamento prevede le relazioni di Luigi Bettazzi, vescovo emerito d’Ivrea, già presidente di Pax Christi; e di Mimmo Cives, che assistette don Tonino nel decorso della malattia.

Nel pomeriggio si replicherà con un convegno aperto a tutti i cittadini: l’iniziativa è prevista per le 17:30 al Centro “La Pace.

Don Tonino Bello, originario di Alessano, in provincia di Lecce, morì a Molfetta il 20 aprile 1993, e l’anno successivo gli fu conferito il Premio Nazionale Cultura della Pace alla memoria. Il 27 novembre 2007 la Congregazione per le Cause dei Santi ne ha avviato il processo di beatificazione. Il 30 aprile 2010 si è tenuta la prima seduta pubblica nella cattedrale di Molfetta alla presenza di autorità religiose e civili.